Premonizioni

Ho sempre saputo di essere un po’ sensitiva, ma sabato mattina ho superato me stessa, ed è accaduto esattamente ciò che sapevo mi sarebbe capitato se fossi andata in un certo luogo.

Certo, non ho fatto niente per evitarlo, pur potendolo. Perché lo volevo. Volevo affrontare il fantasma che ha infestato un pezzetto della mia vita.

E adesso sì, a distanza di un anno posso dire che la vicenda è definitivamente chiusa. Perché quando i fantasmi diventano persone in carne e ossa, che si possono guardare negli occhi, perdono l’aura di mistero da cui sono avvolti, anche se sono stati cacciati via da tempo.

[Per la prima volta ho disattivato i commenti per questo post, scusate, ma non c’è niente da commentare, e nemmeno da capire, per chi non ha gli elementi per farlo. Ma come sempre, questa è casa mia, e qui comando io :-)]

Annunci

Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: