Il corpo riscattato

Sono passati dieci anni dall’intervento che ha migliorato l’aspetto estetico del mio seno operato e mentre la settimana scorsa stavo facendo la mammografia mi è venuta un gran voglia di fare qualcosa per riempire l'”avvallamento” rimasto da allora, che continuo a guardare con un certo fastidio. Ho chiesto alla radiologa, che mi ha incoraggiata a fare il lipofilling, una tecnica abbastanza recente che nel mio caso potrebbe dare ottimi risultati senza interventi troppo invasivi. Poi ho chiesto al radiologo parente Esse, e pure lui mi ha detto “perché no?” Ora manca Zeta, ma non credo proprio che possa avere niente in contrario.

Mi sembra una gran bella cosa che mi sia tornato il desiderio di occuparmi del lato estetico della faccenda per piacermi e piacere di più. Immagino che sia il segno, come dieci anni fa, che è iniziata una nuova fase del mio funamboleggiare: meno preoccupazione, più leggerezza. C’è sempre il rischio, quando si ha a che fare con un corpo trasformato da una malattia e dalle cure conseguenti, di accontentarsi, quasi non si avesse il diritto di liberarsi anche delle “superficiali” conseguenze del male, o di cadere nella trappola del reduce – oh, com’è eroico portare i segni della battaglia!
Tanto le cicatrici non me le toglie nessuno, i lunghi anni di menopausa anticipata nemmeno, e pure quel po’ di colesterolo e osteopenia da tenere a bada. Ma se c’è qualcosa che posso riprendermi me lo riprendo. Negli ultimi mesi ho riscoperto di avere ancora una signorissima libido – eh eh – e allora perché non provare a riprendermi pure la bella tetta che avevo fino a quindici anni fa? In fondo le manca poco, povera stella!

Mi piace ripetere qui, oggi, quello che ho scritto in Come una funambola, raccontando la felicità  di poter ricominciare a guardarmi allo specchio senza dolore, dopo quel primo intervento estetico nel gennaio del 2004: “se il corpo si riscatta anche la mente, l’anima, sentirà di abitare in un posto migliore.”

[Questo post è dedicato a Zia Cris, che proprio in questi giorni ha affrontato, a distanza di dieci anni, un intervento che le ha permessi di ritrovare e ricominciare ad amare il suo seno]

Annunci

2 Responses to “Il corpo riscattato”


  1. 1 ziacris1 5 febbraio 2014 alle 09:47

    Fallo Girogia, fallo. Fatti spiegare, chiedi, ascolta, fai tante domande, ma vai dritta per la tua strada, fallo perchè merita

  2. 2 4p 5 febbraio 2014 alle 18:07

    Se il corpo si riscatta anche la mente, l’anima, sentirà di abitare in un posto migliore, e dopo SI’ TANTA SAGGEZZA mi inchino e ti dico come Zia Cris, fallo Giorgia, fallo. Informati bene più che bene e agisci come il cuore e la mente ti consigliano. Un abbraccio
    4p


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: