Tre

Sono passati tre anni da quando papà se n’è andato. Tre anni è un tempo lungo e brevissimo, un tempo che ha scavato nella mia anima un solco che non ho ancora colmato, approfondito da altri dolori, da altre morti, da un senso di smarrimento che però ho iniziato ad affrontare con una determinazione nuova, per ritrovare la strada, per riprendermi ciò che che credevo di aver perduto, per capire in anticipo ciò che mi fa bene e ciò che mi fa male, ciò che voglio e ciò che non voglio, ciò che posso e ciò che non posso più fare. Il lutto è un’onda lunga che può travolgere ma che si può cavalcare, per tornare a riva e raccogliere conchiglie, messaggi arrotolati nelle bottiglie, rami secchi con i quali accendere un fuoco quando fa freddo.

Annunci

2 Responses to “Tre”


  1. 1 4p 3 ottobre 2013 alle 11:45

    ……ecco, e a me viene un nodone alla gola. Come sempre riesci a capire e a far comprendere.
    4p

  2. 2 ziacris1 3 ottobre 2013 alle 16:09

    Il lutto, la perdita di un padre tanto amato, va elaborato ogni giorno, perchè ogni giorno c’è e ci sarà sempre qualcosa che lo farà ricordare


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: