Ritorno a casa

Sono tornata a Roma, a casa, e dopo tanti tentativi di scrivere un post con l’Iphone ci ho rinunciato, ho preferito aspettare di avere di nuovo sotto le mani la tastiera del mio portatile.

Le vacanze sono finite con il mio mare, il sole, il pesce buono di Rispescia, chiacchiere con vecchi amici e nuovi.

Della Provenza posso solo dire che è un luogo magico, ricco di sfaccettature, piacevole, molto spesso emozionante. Il tramonto dall’alto del castello di Les Baux, o l’atelier di Cézanne, la piazza di Avignone di notte, i calanchi di Cassis, le chiare fresche e dolci acque di Fontaine di Vaucluse, sono ognuno un motivo per andare a visitare quella regione. E per ritornarci.

Il pensiero, per tutto il mese di agosto, è andato costantemente ad Anna Lisa, ricoverata nel reparto cure palliative dell’ospedale di Livoro, e che siamo andati a visitare il giorno della partenza, prima di fare tappa in Piemonte, in un altro luogo magico dove abbiamo trascorso due giorni piacevolissimi. L’ho trovata che mangiava, tutta vestita di turchese, in tinta con lo smalto e la collana che le ho regalato, in compagnia di sua madre. Sono contenta che anche Lula l’abbia conosciuta, sono contenta di averla potuta salutare prima del suo matrimonio, celebrato lì,  a Ferragosto, con il suo Qualcuno, anche se sarei stata ancora più felice se avessi potuto festeggiarla in quel giorno speciale. Sono contenta di averla abbracciata forte, e di averle potuto sussurrare all’orecchio quello che sentivo di doverle dire.

Tornando non siamo potuti ripassare a salutarla, purtroppo non era il momento giusto, e aspetto, come i tantissimi che in questo periodo stanno in apprensione per lei, che aggiorni il suo blog, che scriva qualcosa, e magari che si arrabbi un po’ con certi commentatori che imperversano impietosamente e stupidamente in uno spazio così importante e delicato come quello di una cancer bloggheressa.

Settembre, mese malinconico e importante. Oggi è il 3, e come ogni mese il dolore si riaffaccia più acuto, e tra un mese esatto sarà un anno.

Annunci

11 Responses to “Ritorno a casa”


  1. 1 GinT 4 settembre 2011 alle 11:00

    Ben tornata, con le tue parole sempre giuste e piene di moderazione.
    Appena ho un attimo di tregua dagli esami (maddai, ancora esami?!lo so sono monotona ma è così ) ti scrivo una mail…Un superabbraccio e un buon inizio liceo a Lula

  2. 3 sottolestelledeljazz 4 settembre 2011 alle 11:06

    Ben Tornata Giorgia.

    E’ da tanto che non ti leggevo……e sono contento di essere passato per un attimo da te……

    Un abbraccio
    a.

  3. 5 widepeak 4 settembre 2011 alle 16:22

    bentornata cara, sottoscrivo in pieno questo post per le parti che ci sono comuni
    bacio

  4. 7 Camden 5 settembre 2011 alle 17:21

    Bentornata!! Mi hai deliziata davvero con tutte le foto che man mano postavi su Fb. Un viaggio che piacerebbe molto anche a me.
    Per il resto, grazie per aver raccontato la visita che hai fatto da Anna Lisa.
    Un bacio.

  5. 9 Fainberg 6 settembre 2011 alle 23:21

    E’ sempre una grande emozione passare di qua. E leggere di Anna Lisa, che persona eccezionale.
    Ti mando un grosso abbraccio.


  1. 1 Ciao, Anna Lisa « Il mio karma Trackback su 4 ottobre 2011 alle 23:05

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: