Prova tv

Vanity fair ha colpito…

Un paio di settimane fa mi è arrivata una proposta per una trasmissione televisiva – quale ve lo dirò a tempo debito (e chi lo sa è bene che si astenga da sbandierarlo, per favore) e mi sono arrovellata nel dubbio se accettare o meno. Per facilitare la decisione ho fatto una controproposta che spostasse l’attenzione dal personale al collettivo:  mi sarebbe piaciuto che fosse coinvolto – per quanto possibile – tutto il gruppo di cancer bloggers. La controproposta è stata accettata, ma per motivi logistici o personali saremo solo in quattro a raccontare che significa fare blogterapia del cancro, mettendoci la faccia nel vero senso della parola.

La mia parte è stata girata e adesso, a cose fatte, posso dire che mi sono divertita, anche se non ho idea di come sarà il risultato finale, e se dovrò pentirmi di essermi buttata in quest’avventura. In verità sono fiduciosa, perché la troupe tutta femminile mi è piaciuta subito, a pelle, e il clima era decisamente amichevole, e pure un po’ cazzeggione.

Ero talmente rilassata che stavo quasi per mettermi a fare Qi Gong al parco, dopo l’ultimo pezzo d’intervista. E avrei ricominciato a parlare, a raccontare tutto quello che era sfuggito alle riprese, e che magari avevo voluto tacere. Perché di questo si è trattato: parlare, parlare, parlare. E per chi preferisce scrivere per esprimersi può essere molto difficile. Invece dopo i primi tentennamenti mi sono lasciata andare, affidandomi fiduciosa al potere del montaggio… Ho parlato sul divano di casa e seduta sul prato con la schiena poggiata ad un albero. E poi ho passeggiato nella mia amata Villa Pamphili, ho smanettato sul pc, ho imparato a mettere e togliere rapidamente il microfono, ho battuto il ciak con le mani per la regista, ho indossato una fighissima giacchetta di pelle dell’autrice/intervistatrice perché la temperatura era scesa e al parco signora mia c’è un’umidità… abbiamo imprecato insieme perché si era scaricata la batteria del microfono, ho incontrato per la prima volta Romina e ci siamo bevute una cosa insieme superando brillantemente il primo imbarazzo di vivere quel primo incontro davanti a una telecamera.

Sì, è stata una bella esperienza, e tanto per l’ansia da messa in onda ci manca ancora tempo…

Annunci

22 Responses to “Prova tv”


  1. 1 raggiante 13 aprile 2011 alle 20:12

    complimenti!
    spero di riuscire a vedervi e ascoltarvi anche da qui…

  2. 4 Sara 13 aprile 2011 alle 21:54

    E in bocca al lupo allora!!! Vai Giorgia, sei tutte noi! 😉
    Sara

  3. 6 Vale 14 aprile 2011 alle 08:17

    si però faccelo sapere con anticipo quando verrà trasmessa la misteriosa trasmissione…io non voglio perdermela!!!!!

    • 7 Giorgia 14 aprile 2011 alle 20:57

      Ma certo, figurati, magari nel frattempo espatrio :-)) La trasmissione ancora non esiste, e mi è stato chiesto comprensibilmente riservatezza fino a che non sarà realizzata e, immagino pronta per la messa in onda.

  4. 8 OrsaLe 14 aprile 2011 alle 08:20

    😉 In attesa di vedervi in tivvì!

    Baciotti

    OrsALè+1

  5. 10 4p 14 aprile 2011 alle 08:39

    Leggo e rimango con la bocca spalancata, è stupore?????
    No, no è tutto un mix di piacere e di contentezza.
    Sono felicissima, non me lo perdo per niente al mondo.

    Ragazze, in tv, ma ci pensate.
    E’ straordinario, è un gran messaggio, mi raccomando a tempo debito inoltrare giorno, ora, e canale.

    Come sempre poi, la tua gentilezza e il tuo altruismo hanno dato un’ ulteriore prova di quanto tu sia DOC.
    Condivido la scelta di spostare sul collettivo l’intervista.

    Complimentissimi
    Pat 4p

  6. 12 rominafan 14 aprile 2011 alle 09:54

    L’esperienza è stata interessante e penso possa venirne fuori qualcosa di buono…ma incontrarti è stata la parte migliore!
    Un abbraccio,

    Romina

  7. 14 Rosie 14 aprile 2011 alle 15:22

    Giorgia, è stata un’esperienza bellissima, emozionante e incredibile. Ti ringrazio ancora per avermi coinvolta…

  8. 16 Ornella 14 aprile 2011 alle 19:55

    Vi seguo tutti i giorni anche se commento poco.
    Leggere i vostri post mi aiuta a sentirmi meno sola, a rivedere i veri valori per cui vale la pena vivere in questo mondo in cui mi sento ogni giorno più estranea.
    Io non sono malata, al momento sono una sorvegliata speciale, per cui non posso comprendere totalmente i vostri stati d’animo ma vi ammiro molto.
    Un abbraccio fortissimo a tutte voi!
    Ornella
    P.S. Ho scoperto su che sei una bibliotecaria sapessi quanto ti invidio!

    • 17 Giorgia 14 aprile 2011 alle 21:19

      Benvenuta – almeno tra i commenti! Mi fa piacere che leggere i nostri blog ti aiuti, ti serva.
      Ma niente il mio lavoro non è sempre da invidiare, te lo assicuro.

  9. 18 Giorgia 14 aprile 2011 alle 21:10

    Ne abbiamo parlato, io non credo che fosse il caso di offendersi. Certo che tu sei in prima linea, sempre. Ma andare in tv non era obbligatorio, e tu hai deciso di non farlo. E la tua scelta è stata rispettata – anche se mi sei mancata 😦


  1. 1 Invincibile? « Il mio karma Trackback su 18 giugno 2011 alle 19:38
  2. 2 Invincibili? | Oltreilcancro Trackback su 22 giugno 2011 alle 17:44
  3. 3 Giusy, Bebe, Francesca e le Cancer Bloggers: Invincibili – Notizie Curiose Trackback su 12 agosto 2011 alle 12:57
  4. 4 Giusy, Bebe, Francesca e le Cancer Bloggers: Invincibili | Paralimpici Trackback su 16 gennaio 2012 alle 18:36

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 184 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: