Leggere e scrivere, la passione e il coraggio

Di tutte le cose che aveva scritto e abbandonato, questa era la prima che a una rilettura non le era venuta voglia di gettarla nel fuoco.

[…]

E adesso eccola lì, a colloquio con un editor, uno che nella vita faceva quello. [perché è stato tradotto al maschile? E’ una donna!]

“Mi dica, Emma, al momento cosa sta facendo?”

“Insegno Lettere. In una scuola di Leytonstone”.

“Dev’essere molto faticoso. Dove trova il tempo per scrivere?”.

“La sera. Nei fine settimana. A volte la mattina presto.”

Marsha socchiude gli occhi. “Deve nutrire una grande passione per la scrittura”.

“E’ l’unica cosa che voglio fare”. Emma è la prima a restare sorpresa, non solo per quanto è sembrata sincera quella affermazione ma perché si è resa conto che è la pura verità […]”.

E poi, di punto in bianco, Emma si licenzia…

Sten ieri ha letto le prime sei cartelle di una delle varie cose che ho iniziato negli ultimi mesi, ed è stato assai incoraggiante. Ma scrivere nei ritagli di tempo – come faceva Emma – è troppo faticoso.

Così ho provato una sorta di piacere sessuale nel leggere questo dialogo:

“Phil?”

“Meglio se mi chiami signor Godalming, eh?”

“Ottimo. Signor Godalming?”.

“Sì, signorina Morley”.

“Mi licenzio”.

Lui ride, quella tipica e irritante risatina fasulla. Riesce e a vederlo, che scuote la testa lentamente. “Emma, non puoi licenziarti”.

“Posso eccome e l’ho appena fatto…”

[i brani in corsivo sono tratti da “Un giorno” di David Nicholls, Neri Pozza, 2010 – che adesso vado a continuare a leggere, perché mi piace tanto. Il romanzo di un amore mancato]

Annunci

4 Responses to “Leggere e scrivere, la passione e il coraggio”


  1. 1 sissi 25 febbraio 2011 alle 00:17

    Io sono partita dal licenziamento e non faccio testo…questo http://leonardo.blogspot.com/2011/02/il-tempo-e-la-fanciulla.html
    però mi pare illuminante…
    bisou
    s

  2. 3 Rosie 26 febbraio 2011 alle 11:38

    Scrivere è davvero una passione bellissima, solo che davvero si fa meglio quando si ha molto tempo libero, per dedicarcisi come si deve.
    Ma è proprio questo il problema, a meno di non fare una vincita clamorosa e poter vivere di rendita, di questi tempi è proprio difficile…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: