Pomeriggio Zen

Piove. Piove e piove. Il Tevere gonfio e pronto a esondare. Se non fosse per la luce si direbbe un pomeriggio di novembre, tutti a casa, molli e pigri, complice un vago mal di testa di Lula. Niente danza, che peccato…
La gatta Pippi ronfa beata sul letto e mi ha fatto venir voglia di raggiungerla con il pc. Lei dopo un vano tentativo di accomodarsi sulla tastiera si è accoccolata tra i miei piedi incrociati, e continua a ronfare.
Anche se ho i miei buoni motivi per non esserlo, mi sento molto più calma e serena di quanto lo fossi un paio di mesi fa. Metabolizzo rapidamente, accetto quel che accade senza rassegnazione ma con spirito zen. Procedere passo dopo passo nel presente, finché il futuro arriva.
Sembra una sciocchezza, ma quante volte ci schiaccia l'ansia di arrivare da qualche parte?
 

Annunci

6 Responses to “Pomeriggio Zen”


  1. 1 ziacris 18 maggio 2010 alle 08:23

    Arrivare significa aver superato i tratti più brutti

  2. 2 widepeak 18 maggio 2010 alle 09:10

    non è un caso ritrovare questa calma proprio mentre la tempesta impazza, la vera forza è questa.

  3. 3 giorgi 18 maggio 2010 alle 18:38

    Zia Cris: ma quei tratti vanno comunque attraversati.Anna: effettivamente mi sento forte, e saggia.

  4. 4 camden 19 maggio 2010 alle 07:51

    Hai ragione si ha sempre la fretta di arrivare da qualche parte. Ma invece bisogna assaporare anche i piccoli momenti di stasi. Anche quelli sono importanti.E poi anche se stiamo fermi, il futuro, il domani arriva lo stesso, non c'è motivo di correre…

  5. 5 utente anonimo 19 maggio 2010 alle 12:00

    Questo post è molto saggio, e pur nella sua semplicità, c'è un bel lavoro da fare su se stessi, non è facile per niente. Auguriamoci di riuscirsi almeno nella maggior parte degli avvenimenti. Un caldo rasserenante abbraccio4p

  6. 6 giorgi 19 maggio 2010 alle 19:01

    Rosie: è un buon esercizio quello di restare nel presente, anche perché è l'unico tempo che ci è dato vivere concretamente. (Continuo a filosofeggiare )4P: eh, ma chissà quanto dura questa saggezza! Un abbraccio caldo e rasserenante (e molto saggio) anche a te


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: