LIBERI!

Marco, Matteo e Matteo sono stati liberati!

Ecco il comunicato stampa di Emergency:

Domenica 18 aprile. Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani Guazzugli Bonaiuti, fino a oggi detenuti in una struttura dei servizi di sicurezza afgani, sono stati liberati, non essendo stato possibile formulare alcuna accusa nei loro confronti.

Finalmente, dopo una settimana d'angoscia, e senza aver potuto beneficiare delle garanzie previste dalla costituzione e dalla legge afgane vigenti, potranno contattare le loro famiglie e i loro colleghi.

Ringraziamo tutti coloro che hanno lavorato insieme a Emergency per il rilascio, in Italia, in Afganistan e nel mondo.

Gli avvocati di Emergency continuano a seguire la situazione dei collaboratori afgani ancora trattenuti dai servizi di sicurezza, dei quali non abbiamo notizie né in merito alle loro condizioni di salute, né alla loro condizione giuridica, né al luogo presso il quale sono tuttora trattenuti.

Annunci

6 Responses to “LIBERI!”


  1. 1 ziacris 19 aprile 2010 alle 06:03

    Quando ieri alle 14, durante uno zapping televisivo, ho sentito la notizia, la giornata, seppure nuvolosa, ha assunto un altro colore

  2. 2 ziacris 19 aprile 2010 alle 06:03

    Quando ieri alle 14, durante uno zapping televisivo, ho sentito la notizia, la giornata, seppure nuvolosa, ha assunto un altro colore

  3. 3 ziacris 19 aprile 2010 alle 06:03

    Quando ieri alle 14, durante uno zapping televisivo, ho sentito la notizia, la giornata, seppure nuvolosa, ha assunto un altro colore

  4. 4 ziacris 19 aprile 2010 alle 06:03

    Quando ieri alle 14, durante uno zapping televisivo, ho sentito la notizia, la giornata, seppure nuvolosa, ha assunto un altro colore

  5. 5 ziacris 19 aprile 2010 alle 06:05

    orpatella…ho scritto tutto il commento in "grassetto"…con questo pc che non è il mio ho delle notevoli difficoltà…scusa Giorgi, non volevo essere così aggressiva con le mie parole, è stato un errore scrivere in grassetto

  6. 6 giorgi 19 aprile 2010 alle 16:19

    zia cris: la notizia si meritava grassetti e punti esclamativi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: