Il cancro se la sta facendo sotto…

Nei prossimi tre anni "vogliamo anche vincere il cancro che colpisce ogni anno 250 mila italiani e che riguarda quasi 2 milioni di nostri cittadini." Ennesima delirante promessa di Silvio Berlusconi durante il comizio a piazza San Giovanni, sabato scorso.

Delle tante promesse, o se volete chiamiamole intenzioni programmatiche, questa potrebbe sembrare solo ridicola, se non riguardasse un problema delicato e doloroso che non può essere oggetto di propaganda.

Ho sempre ascoltato con un certo scetticismo certe previsioni ottimistiche di Veronesi, come quella che entro il 2020 il tasso di mortalità per il cancro al seno sarà pari a zero. Ma Veronesi è un oncologo, e naturalmente le sue sono previsioni che tengono conto dell'andamento della ricerca scientifica e del diffondersi della prevenzione.

Ma se il presidente di un governo che ha tagliato la spesa sanitaria e quella per la ricerca proclama a una manifestazione elettorale "vogliamo vincere il cancro" non riesco ad essere solo scettica. M'indigno e mi disgusto per la vetta di cinismo raggiunta da quest'uomo, che il cancro l'ha pure conosciuto. Sulla pelle delle persone non si fa campagna elettorale. Sarebbe bastato non pronunciare quella frase, ma limitarsi a promettere, come ha fatto, una sanità più efficiente (questa è una legittima promessa da politico, anche se i fatti mi pare vadano in tutt'altra direzione.) Ma evocare la possibilità che un governo possa compiere anche questo miracolo no, è davvero troppo.

E una volta per tutte bisogna che anche dalle urne esca fuori il messaggio che la misura è colma. 

Annunci

23 Responses to “Il cancro se la sta facendo sotto…”


  1. 1 e.l.e.n.a. 22 marzo 2010 alle 17:32

    schifosa al pari di quella che "eluana potrebbe fare un figlio"…

  2. 2 widepeak 22 marzo 2010 alle 18:39

    o come sei cinica. io invece ci credo. ecco. finalmente è arrivato chi mi salverà. e non sarai certo tu e le tue ottuse posizioni comuniste a farmi cambiare idea!

  3. 3 widepeak 22 marzo 2010 alle 18:39

    dì la verità, per un attimo almeno ci hai creduto?

  4. 4 ziacris 22 marzo 2010 alle 19:08

    Più leggo e più mi viene da piangere

  5. 5 utente anonimo 22 marzo 2010 alle 20:39

    Ciao Giorgia, questa non l'avevo sentita, anzi della manifestazione so poco. Piuttosto disgustata e senza giornali, oggi. Così ora farà anche questo miracolo! Ci vuole faccia e altro a dire certe cose.La sanità italiana non va  malissimo ma certo non per merito suo, abbiamo qualche buon retaggio ancora…e persone che sanno lavorare. mah, vorrei non essere scettica sulle cose che dice Veronesi,mi serve non esserlo. Un abbraccio. C. (Perdix)

  6. 6 SissiToGo 22 marzo 2010 alle 23:17

    ahhhh! cheffigata!!! il presidente oncologo!!!ma vale anche per gli espatriati o devo tornare a farmi ungere di persona???

  7. 7 SissiToGo 23 marzo 2010 alle 01:04

    Ancora capaci di grandi cose[..] Con questa frase ha chiosato Obama la riforma sanitaria approvata oggi negli States. Ma come molti hanno sottolineato nella vecchia Europa, si tratta di una riforma limitata, difettosa, un compromesso che sarebbe inaccettabile anche nel tanto critic [..]

  8. 8 ziacris 23 marzo 2010 alle 07:15

    Esultiamo gente, esultiamo, finalmente con lui siamo in una botte di ferro.Siamo o non siamo sotto Pasqua, e allora….Gesù è tornato. Non me ne vogliano i credenti, le mie intenzioni non sono offensive come quelle delCavaliere.Ci mancava solo questa, adesso si sente Dio, è proprio vero che "manicomio" è scritto all'esterno

  9. 9 utente anonimo 23 marzo 2010 alle 12:18

    E' un gran bastardo, è arrivato all'inverosimile.Pur di prendere voti arriva a strumentalizzare qualsiasi cosa, persino se stesso.Si è messo in gioco, ci ha pensato proprio bene a sfruttare ogni occasione.Mi fa schifo, perchè pensa solo e unicamente a se stesso.E' sicuro di quello che fa, perchè fa presa su quei pirloni che lo votano.Avrà pensato, mi crederanno, io ho avuto il cancro, chi meglio di me può arrivare a dir tanto, mi gioco anche questa carta, porterò a casa altri voti,che non fanno mai male, visto che sto barcollando, sparo di tutto chi se ne frega!!!!!!!!!!!!!!! Stronzooooooooooooooooooooooooo4 P

  10. 10 giorgi 23 marzo 2010 alle 12:47

    e.l.e.n.a.: uh, quella l'avevo rimossa, tanto era schifosa (per fortuna però non si era tradotta in promessa elettorale, tipo "un figlio per ogni donna in coma irreversibile")anna: ah, ah, ah! No, nemmeno per un attimo ci ho creduto….zia Cris: a me viene da vomitare.C.: certo, in Italia c'è molta buona sanità, peccato che l'intenzione del nostro presidente oncologo è andare nella direzione opposta di Obama: dalla sanità pubblica per tutti a una maggiore diffusione della sanità privata.Anch'io non vorrei essere scettica su Veronesi, però certi trionfalismi da parte dei medici non mi sembra opportuno. Ma la speranza c'è, certo che c'è.Sissi: Oh, è così bravo che ti curerà anche a distanza. Sempre che tu sia una sua elettrice – e preferibilmente gnocca.4P: Brava, è proprio così che (s)ragiona…

  11. 11 utente anonimo 23 marzo 2010 alle 15:50

    Ma la (s), è per me, per lui o per tutti e due???Ahahah4 P

  12. 12 utente anonimo 23 marzo 2010 alle 15:54

    Qui, in incognito, posso scrivere quello che non ho potuto nel post del Cesto. Sono arrabbiata, di un arrabbiato che più arrabbiato non si può. Ha davvero toccato il fondo. E quello che mi disgusta ancora di più è che nessuna TV ha riportato questa cazzata. Hanno parlato del giochetto dei numeri dei presenti alla manifestazione, ma non hanno toccato neppure di striscio questa maledetta stupidaggine. Perchè è troppo grossa e la capirebbe anche uno che ha creduto, finora, a tutte le promesse fatte e non mantenute. Solo i quotidiani hanno riportato la notizia e, come sempre, la rete. E' importante che tutti diffondiamo questa notizia per due ragioni:- Che nessun malato si illuda e ci creda. Quando sei con l'acqua (o con qualche altro elemento liquido ma più consistente) alla gola, è umano attaccarsi a qualsiasi speranza, anche campata in aria.- che la prossima domenica, nel segreto della nostra cabina elettorale, si pensi bene a dove si mette la crocetta.Milva sloggata

  13. 13 camden 23 marzo 2010 alle 16:42

    Questa cosa fa davvero schifissimo, è repellente, ma come fa la gente ad andargli dietro? Questo non lo capirò mai…

  14. 14 juliaset 23 marzo 2010 alle 19:19

    Tre anni, così tanto? Santo subito!

  15. 15 giorgi 23 marzo 2010 alle 19:53

    4p: è lui che sragiona, pensavo fosse chiaro Milva: mi sembra che il post del Cesto esprima perfettamente la tua e la nostra rabbia. Dai giornali segnalo sul tema  la rubrica Buongiorno di Massimo Garamellini sulla Stampa. Poco fa mi sono consolata vedendo Obama firmare la riforma sanitaria dedicata a sua madre, morta di cancro"litigando con le assicurazioni".Rosie: come fa la gente ad andargli dietro? Temo per mancanza di una corretta informazione da parte dei media più potenti. Per fortuna che c'è Internet, credo davvero che se ci sarà un'inversione di tendenza, soprattutto tra le nuove generazioni sarà perché non si rimbambiscono più davanti alle sue televisioni.Julia: io stavolta non ci riesco proprio ad ironizzare sopra…

  16. 16 utente anonimo 24 marzo 2010 alle 16:39

    Vedo che alla fine hai scritto cosa ne pensi!!!Comunque affare fatto! Sputtaniamolo su ricerca, energia, università, ecc. Questa non la passa liscia!Bacio,Marco (^_^)

  17. 17 giorgi 24 marzo 2010 alle 17:31

    Marco: l'avevo già scritto, ma ero così arrabbiata che non sono riuscita ad essere brava come sei stato tu sul tuo post! Sputtaniamolo, oppure speriamo che allo scadere dei tre anni ci sia un presidente del consiglio diverso… baci

  18. 18 utente anonimo 25 marzo 2010 alle 06:29

    meno male che c'è lui,  non capite il suo entusiasmo, lui viaggia sopra le righe, trascende, ammetto a volte esagera, ma è sempre in buona fede, lo dimostrano le sue esternazioni, parla a ruota libera senza freni…Piuttosto lo scandalo lo fanno i giudici politicizzati, è vergognoso,qualcuno ha persino avuto il coraggio di dire che non cìè liberta di stampa, ma scherziamo? con trasmissioni tipo anno zero giornali come repubblica,etc etc difenderò berlusconi con tutte le forze !!!!

  19. 19 giorgi 25 marzo 2010 alle 19:00

    anonimo: immagino che tu stia facendo dell'ironia… Se invece dici sul serio sei capitato/a nel posto sbagliato. 

  20. 20 utente anonimo 26 marzo 2010 alle 18:07

    Ma chi è "anonimo"???

  21. 21 Mamiga 26 marzo 2010 alle 23:04

    Semplicemente non sa di che parla.

  22. 22 utente anonimo 30 marzo 2010 alle 17:31

    Domani faccio un bel cazziatone alla mia nefrologa che si ostina a dire che la mia malattia sia cronica e progressiva.Puah… Berlu mi guariva in una settimana…Cisua! (Scusate il francese)marzia.elle

  23. 23 utente anonimo 2 aprile 2010 alle 20:16

    Grazie per i complimenti. Io ho appena cominciato a tenerlo d'occhio sulla sanità. Sul resto ormai ho perso le speranze… Ma sulla salute delle persone non può permettersi di giocare.Terrò d'occhio il sito del ministero della salute e tutti quei siti che mi potranno dare informazioni non di parte.Intanto ho già ripreso l'argomento e ho ancora da dire.Bacio,Marco (^_^)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: