In progress

La notizia cattiva è che sembra definitivamente tramontata – per varie ragioni, non ultima una certa sfiga che mi accompagna in questi frangenti – la possibilità di pubblicare il libro per la collana più audace della proprietariamente controversa casa editrice.

Quella buona è che però l’editor non ha deciso di abbandonarmi al mio destino (né io di rinunciare ai suoi sempre preziosi consigli, anche se per un paio di giorni credevo di averlo fatto). E’ disposto a bere la cicuta che gli spedirò via posta celere se per lunedì non avrà letto tutto quanto dall’inizio alla fine, così finalmente riprenderemo le file del discorso iniziato a maggio e poi sempre rimandato. Il libro, insomma, è ancora in progress…

Annunci

8 Responses to “In progress”


  1. 1 utente anonimo 30 gennaio 2010 alle 00:28

    Uff!!! Non è giusto!!!!
    Aspettiamo!!!
    ….notte
    4P

  2. 2 ilbambinonEro 30 gennaio 2010 alle 12:44

    è un lavoro lungo e faticoso, scrivere un libro – una sorta di parto sofferto.
    sono con te!

  3. 3 cestodiciliegie 31 gennaio 2010 alle 00:59

    Mmmmm… ma almeno lo potrò leggere durante le vacanze? Quelle estive, eh!

  4. 4 giorgi 31 gennaio 2010 alle 11:21

    4P: ci vuole pazienza, abbi fiducia.

    R.: mi pare che tu ne sai qualcosa, vero?

    Milva: giuro che se non sarà uscito in una qualche forma "pubblica" ti manderò una copia privata. 

  5. 5 ziacris 1 febbraio 2010 alle 14:40

    Sta diventando un’agonia, lunga e lenta

  6. 6 ziacris 1 febbraio 2010 alle 14:40

    Hai cambiato colore al blog?

  7. 7 camden 1 febbraio 2010 alle 18:01

    Ma hai cambiato un po’ il template? Si legge meglio!!
    Beh anche se la notizia è un po’ triste,  almeno avere un editor è meglio che niente…meno male che passando di qui ogni tanto si hanno notizie recenti del libro in progress…

  8. 8 giorgi 1 febbraio 2010 alle 23:34

    Zia Cris: avevo fatto dei cambiamenti di colore, ma nel frattempo è arrivato il nuovo template.. Però non dire così, sennò mi deprimo! Diciamo che ci vorrà ancora del tempo, ecco…

    Rosie: sono contenta che lo vedi meglio. Mi devo un po’ abituare al carattere, forse lo modificherò ancora. Sì, avere un editor è meglio di niente, soprattutto se è un signor editor (quando ha tempo per me ) 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: