PERIODICA LAMENTATIO

Abbiamo perso il secondo ricorso contro l’amministrazione (pubblica) che non rispettando il contratto collettivo ha lasciato migliaia di suoi dipendenti senza uno straccio di riqualificazione professionale, mentre i lavoratori di tutti gli altri ministeri hannoavuto due o tre opportunità di fare quel minimo di avanzamento nella carriera che lo Stato consente. Stavolta pensavamo di farcela, visto un precedente positivo che ha condannato il ministero dell’ingiustizia a pagare i danni da perdita di chance. Ma temo che il nostro avvocato abbia sbagliato completamente l’impostazione, chiedendo al giudice, oltre al sacrosanto risarcimento per danni, di obbligare l’amministrazione ad avviare le procedure colpevolmente interrotte da anni. E questo, ovviamente, un giudice non può farlo.

In più, con il nuovo modello contrattuale, la penalizzazione sarà ancora più pesante, scivoleremo indietro, invece di progredire.

Visto che c’è chi (nota bene chi) si lamenta della sua misera diaria da parlamentare europeo, io mi lamento di queste cose qua, uno  stipendio da poco più di millecinquecento euro al mese, dodici anni di lavoro inchiodata allo stesso livello di partenza: una partenza  conquistata superando un concorso per cui era richiesta una laurea (110/110 e lode) e una preparazione in storia, scienze politiche, diritto costituzionale e amministrativo, latino, inglese  oltre a tutte le materie specifiche (bibliografia, biblioeconomia, documentazione) per le quali avevo pure un diploma post-universitario (70/70 e lode).

Ecco. Sono un tantino incazzata. Poco tempo fa una cara amica che mi stima in modo esagerato, ricordandomi la tesi di laurea pubblicata e poi inserita a mia insaputa nelle dispense della prof. (citandomi, però, per carità) mi ha detto: "tu sei sprecata, lo sai?" Lo so. A questo punto lo so. E so pure che purtroppo ad avere le ali tarpate siamo in tanti/e.

Annunci

3 Responses to “PERIODICA LAMENTATIO”


  1. 1 cestodiciliegie 15 luglio 2009 alle 20:11

    E’ una situazione schifosa. Non ti conosco a fondo, ma concordo con la tua amica: sei sprecata.
    Un abbraccio di (inutile) solidarietà.

  2. 2 widepeak 16 luglio 2009 alle 17:05

    sono incazzata anche io per solidarietà e perché lo sono comunque


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: