DAYAN QI GONG

Durante questa mia convalescenza ho scoperto che su YouTube ci sono vari filmati con la dimostrazione dei 64 movimenti dell’anatra selvaggia, lo stile del Qi Gong che ho imparato tre anni fa per essere più forte nella battaglia, e che ultimamente avevo un po’ trascurato. L’ideale sarebbe praticarlo in un luogo aperto e silenzioso, come quello in cui si muove questo maestro vestito di giallo:

Peccato che non capisco il cinese, però con l’aiuto di quello che mi ricordo delle spiegazioni del maestro Yang, e rinfrescando la memoria con l’osservazione di questi preziosi filmati sto riscoprendo quanto sia semplice far circolare l’energia in tutto il corpo muovendosi come un volatile selvatico ma elegante.

Annunci

6 Responses to “DAYAN QI GONG”


  1. 1 cinas 24 aprile 2009 alle 14:26

    ma cos’è l’energia del corpo?

  2. 2 giorgi 24 aprile 2009 alle 15:05

    Cinas, ho riscritto meglio la frase, ma non credo che ti possa aiutare a capire. Il Qi (leggi ci) nella concezione filosofico-medica cinese è il fondamento dell’esistenza fisica e spirituale, ciò che permette alla mente di stare bene col corpo, e viceversa. Cito da Wong Kiew Kit (“L’arte del Chi Kung”): il Qi “è l’energia che ci permette di parlare e camminare, giocare e lavorare, filosofare e visualizzare, o eseguire la miriade di attività necessarie per vivere. […] che lotta contro i microsganismi nocivi che invadono il corpo, che trasmette i messaggi dal cervello ai vari organi e tessuti, e che fa altre infinite cose all’interno dell’organismo, cose di cui non siamo consapevoli, ma che sono esenziali per mantenerci in vita. […] Di solito prendiamo questa energia vitale dall’aria che respiriamo e dagli alimenti che ingeriamo. ma la pratica del chi kung corrobora in modo ecezionale l’energia individuale, permettendoci quindi di ottenere di più dalla vita.”
    Ma niente riesce a spiegare meglio questo concetto della pratica.
    E il fatto che alcuni reparti oncologici d’avanguardia utilizzino questa discipilina come terapia riabilitativa e di supporto per i pazienti sotto chemio la dice lunga…

  3. 3 castoretpollux 25 aprile 2009 alle 11:05

    passo di qui per caso…

    complimenti per la pratica del Chi.

    Confermo i benefici.

  4. 4 giorgi 26 aprile 2009 alle 08:56

    castoretpollux, grazie, complimenti anche a te!

  5. 5 utente anonimo 19 gennaio 2010 alle 12:49

     Ho appreso questa forma molti anni fa da un maestro cinese. Un gruppo di omeopati romani lo aveva invitato allo scopo di apprendere questa forma. Bella esperienza. Lui parlava (poco) in cinese e noi non capivamo nulla. In fondo le parole non erano poi così utili: si doveva solo imitare.
    Ho praticato la forma per molto tempo e con una certa assiduità. L’errore è stato di credere di averla interiorizzata; per un periodo l’ho trascurata e così ora non posso godere della sua pratica dal momento che ho dimenticato la sequenza. Ho però appreso una lezione: la legge dell’entropia. 
    Voglio riprovare e cerco un insegnante o qualcuno con cui praticare…in attesa proverò con i video che segnali.
    Ciao
    pat

  6. 6 giorgi 19 gennaio 2010 alle 17:56

    pat : ne deduco che sei una omeopata? Se sei di Roma posso indirizzarti dal mio maestro cinese (o magari è lo stesso di cui parli tu), credo che stiano per formare un nuovo gruppo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: