SCORIA

Ho scoperto che per l’ultimo post che ho scritto sono finita per la seconda volta tra le scorie della rete. O meglio, quello che il "collettivo scorie" considera il peggio della rete. L’altra volta era successo per questo raccontino di poche righe.

Lì per lì uno ci resta male, no? Poi ho pensato, ma chi cazzo è ‘sto "collettivo scorie"? Chi è che ha tutto questo tempo da perdere a leggere cose che gli fanno schifo per poi segnalarle come rifiuti da smaltire? Chi è che si è preso la briga di segnalargliele, a questi signori che "vigilano sul web"? Ovviamente qualcuno che legge questo blog, giusto? Su, smettete di leggerlo, non perdere tempo, che la monnezza non si smaltisce tanto facilmente.

Annunci

13 Responses to “SCORIA”


  1. 1 DNGDLB 29 gennaio 2009 alle 08:28

    Dai, l’importante è non lasciare indifferenti. Finchè c’è gente che reagisce (anche se non si capisce che vita triste abbiano a non aver nulla di meglio da fare) non va tanto male.. ; )
    Muxu, D.

    P.S. ..però anche te che vai a visitare un sito che segnala le scorie… :- /
    O no?

  2. 2 utente anonimo 29 gennaio 2009 alle 10:18

    oddio che sfigati questi di scorie. tranquilla giorgia, lo dico sempre io, meglio stare dalla parte dei rifiuti, specie in certi casi.
    misshajim

  3. 3 ziacris 29 gennaio 2009 alle 15:00

    Che ne parlino bene o male, purchè ne parlino..

  4. 4 cestodiciliegie 29 gennaio 2009 alle 15:23

    Anche oggi non ho vissuto invano: ho scoperto la presenza di ‘sta storia dele scorie. Potevo anche risparmiarmela… puà.
    Che vadano tutti a quel paese. E ci restino. Tu, Giorgia, continua a scrivere, per te e per noi.

  5. 5 giorgi 29 gennaio 2009 alle 17:00

    Danilo, se penso che tu sei stato tra i primissimi lettori del blog, e ancora stai qui “nel cassonetto” 😉

    Misshajim, soprattutto se non sono tossici

    Zia Cris, infatti forse ho fatto male a parlarne, di quei simpaticoni

    Milva, figurati, non ci ho pensato nemmeno un secondo di smettere di scrivere perché sono finita tra le scorie… Per me possono restare dove sono, ognuno si diverte come può.

  6. 6 utente anonimo 29 gennaio 2009 alle 18:13

    Più che divertirsi, probabilmente non leggono veramente il tuo blog sempre ma solo a stralci e capiscono quello che gli pare.

    Bascini.

    OrzaLè

  7. 7 giorgi 29 gennaio 2009 alle 21:47

    Mah! I blog son fatti pure per essere letti di tanto in tanto.
    Bacini a te

  8. 8 DNGDLB 30 gennaio 2009 alle 08:44

    Sei spazzatura altamente differenziata, fanciulla.. ; )

  9. 9 giorgi 30 gennaio 2009 alle 15:50

    Dan, vuoi dire riciclabile? ;-))

  10. 10 DNGDLB 30 gennaio 2009 alle 18:45

    Beh, usarti e riusarti non è proprio una bella immagine, ma se mai il signor Speck si stufasse, un giorno, qui il signor Bagnacauda non disdegnerebbe mica!!! ; )

  11. 11 utente anonimo 30 gennaio 2009 alle 20:38

    Beh, di tanto in tanto si leggeno tali cazzate in rete (e non solo li’!) che vien quasi voglia di attaccarci un’etichetta ben visibile. In genere poi si ha meglio da fare e transeat. Ma qui qualcuno la briga se l’e’ presa e quel che mi incuriosisce e’ perche’ ha deciso di etichettarlo “scoria”. E’ ben scritto, corto ed efficace. Banale non mi pare, sempre che uno abbia un minimo di cuore ed umanita’. Quindi boh, secondo me semplicemente gli giravano per altre ragioni al censore di scorie.

    marialess.

  12. 12 giorgi 31 gennaio 2009 alle 13:21

    Bagnacauda, il mio Speck non è un tipo geloso, però, eh, insomma… 😉

    Maria Alessandra, grazie! Non credo gli girassero, però un pochino m’interesserebbe quali sono i loro parametri di spazzatura. Detto ciò, basta, non parliamone più che poi si montano la testa, ‘sti puzzoni.

  13. 13 camden 31 gennaio 2009 alle 14:43

    8-/ ma che roba, ne ignoravo l’esistenza…vorrei sapere qual è il loro ago della bilancia!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: