I PREDONI DELLA SALUTE

Dopo Lady Asl Alessio D’Amato, consigliere regionale del PD e compagno di battaglia per salvare il San Giacomo, ha scritto, insieme a Orfeo Notaristefano e a Dario Petti, un altro libro inchesta sulla corruzione nel mondo della sanità, in particolare quella del Lazio:  Le mani sulla sanità. Da Nord a Sud i predoni della salute, edito come il primo da Editori Riuniti, con prefazione di Ignazio Marino e uscito in questi giorni nelle librerie.

Io me lo andrò a comprare subito e mi auguro che questo libro possa servire a denunciare con ancora più forza la più odiosa delle corruzioni, e contribuire a combatterla.

Annunci

2 Responses to “I PREDONI DELLA SALUTE”


  1. 1 camden 11 dicembre 2008 alle 16:07

    Mi viene da vomitare pensando alla gente che magari va in giro con il macchinone e ha la villa a sbafo, sulla pelle della gente che ha bisogno di curarsi PER VIVERE.
    Che siano tutti stramaledetti, su questo sono davvero inflessibile…

  2. 2 giorgi 11 dicembre 2008 alle 17:50

    Hai ragione, io cercherò di andare alla presentazione martedì 16 alle 18 all’auditorium degli archi largo dei filippini.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 184 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: