NON PASSERA’ L’ALEMANNO?

Sono giorni così. Quello che accade fuori prevale sulle piccole grandi vicissitudini private e personali  lasciandomi svuotata e carica allo stesso tempo. C’è poco più di una settimana per “fermare l’Alemanno” e impedire che questa città torni indietro di decenni, forse con un raccordo autostradale e due stadi in più. Ieri ci sono state le prove tecniche d’intolleranza violenta con il raid fascista al circolo di cultura omosessuale Mario Mieli. Domani chissà. La candidatura Rutelli non è andata giù a molti (a me tra questi), e la prova del mal di pancia che ha provocato è tutta nel risultato differente ottenuto da Zingaretti, in vantaggio di nove punti sul candidato PDL. E’ andata così, ma bisogna dirlo che le persone hanno la memoria troppo corta e la percezione della realtà ottenebrata (da cosa non so, sono troppo ingenua per capirlo). Abito nell’unico municipio che in questi anni è stato costantemente amministrato, malissimo, dalla destra. Anche per questo mini-sindaco ci sarà il ballottaggio, ma senza speranza. Immagino moltiplicato per venti la suv-cultura di qui – che esiste a prescindere dall’avere o meno uno di quei macchinoni immensi parcheggiati regolarmente in doppia fila – se in Campidoglio arriverà l’Alemanno. Durante il suo mandato come consigliere comunale ha brillato per assenteismo (la sua presenza si è fatta notare solo in 28 sedute su 118), adesso però dice che bisogna cambiare il “blocco di potere” che dura da 15 anni, con il sostegno convinto della destra di Storace e Buontempo. Ma Storace alla Regione Lazio ce lo ricordiamo? E la Roma di Carraro e Signorello ce la ricordiamo? Quella sì, era Roma ladrona.

Un fosco aprile, una primavera che non c’è e il diluvio a vento di stanotte mi è sembrato presagio di catastrofe.  

 

 

Annunci

6 Responses to “NON PASSERA’ L’ALEMANNO?”


  1. 1 juliaset 18 aprile 2008 alle 20:18

    Mamma mia, anche il mini-sindaco! Non ti invidio. Per adesso, buon weekend. J

  2. 2 utente anonimo 19 aprile 2008 alle 08:50

    per tirarsi su il 25 aprile
    http://www.mondine.it
    una bella festa al museo cervi
    simona

  3. 3 cestodiciliegie 19 aprile 2008 alle 17:57

    Non riesco a consolarti: sono terrorizzata anche io. Non posso essere razionale: lo sono stata una settimana fa e c’è stata la catastrofe. Aspettiamo. E speriamo che qualcuno apra gli occhi. Milva

  4. 4 giorgi 19 aprile 2008 alle 18:34

    Grazie Julia, spero che almeno due dei tre ballottaggi ci consoleranno…
    Simona, grazie della segnalazione, ovviamente non potrò essere lì il 25 aprile, ma in qualche modo cercherò di festeggiare.
    Milva, anch’io non oso più fare previsioni. Non mi sembra proprio il caso.

  5. 5 melpunk66 23 aprile 2008 alle 18:58

    datevi da fare. la storia non può ripetersi: dopo i lanzichenecchi l’alemanno no!

  6. 6 giorgi 24 aprile 2008 alle 08:34

    La gente dimentica com’era Roma quindici anni fa, figuriamoci… E si dimentica pure che solo due anni fa Veltroni era stato eletto con il 61,4 %. Io non mi capacito, non mi capacito proprio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: