MA QUI COMANDO IO?

In questi giorni mi è capitato spesso di discutere su quello che scrivo qui. E queste discussioni mi hanno lasciata sempre un po’ infastidita, come se inaspettatamente vedessi spuntare dei paletti a limitare la mia libertà di raccontare.  E’ che probabilmente non mi accorgo di sconfinare dal mio seminato, nonostante le dovute accortezze per tutelare la privacy altrui. Certamente non riesco più a trattare certi temi con cautela, perché immagino che il mio modo di affrontarli sia quello “normale” e corretto. Che non può dare fastidio a nessuno, anzi. Può solo fare “del bene”.  Ma non è così, evidentemente. Allora d’istinto mi verrebbe voglia di aprire un altro blog e non dirlo a nessuno, un posto dove dire tutto tutto, mica per parlare solo di cancri e chemioterapie, per carità. Magari ci potrei scrivere anche di sesso tantrico e fantasie erotiche. Mi divertirei un mondo. Che forse la devo piantare di fare a tutti i costi  quella che “io lo so perché ci sono passata. E per ben due volte, cazzo cazzo (come direbbe il grande Albanese).”

(Poi tanto mica lo faccio, fessacchiotta come sono.)

Annunci

18 Responses to “MA QUI COMANDO IO?”


  1. 1 ruemiette 11 marzo 2008 alle 20:20

    Ciao Giorgi!
    Sono capitata qui per caso. Mi ha incuriosita il nome del tuo blog. Non so bene a cosa ti riferisci in questo post e per non scorrere troppo indietro, ogni tanto verrò a trovarti. Sono curiosa di capire cos’è che ti contestano.
    Un saluto.

    Rue

  2. 2 ruemiette 11 marzo 2008 alle 20:20

    Ciao Giorgi!
    Sono capitata qui per caso. Mi ha incuriosita il nome del tuo blog. Non so bene a cosa ti riferisci in questo post e per non scorrere troppo indietro, ogni tanto verrò a trovarti. Sono curiosa di capire cos’è che ti contestano.
    Un saluto.

    Rue

  3. 3 ruemiette 11 marzo 2008 alle 20:20

    Ciao Giorgi!
    Sono capitata qui per caso. Mi ha incuriosita il nome del tuo blog. Non so bene a cosa ti riferisci in questo post e per non scorrere troppo indietro, ogni tanto verrò a trovarti. Sono curiosa di capire cos’è che ti contestano.
    Un saluto.

    Rue

  4. 4 ruemiette 11 marzo 2008 alle 20:20

    Ciao Giorgi!
    Sono capitata qui per caso. Mi ha incuriosita il nome del tuo blog. Non so bene a cosa ti riferisci in questo post e per non scorrere troppo indietro, ogni tanto verrò a trovarti. Sono curiosa di capire cos’è che ti contestano.
    Un saluto.

    Rue

  5. 6 ziacris 12 marzo 2008 alle 11:56

    tutti si aspettano sempre che ci si comportati “politically correct”, ma almeno qui…lasciateci vivere

  6. 7 DNGDLB 12 marzo 2008 alle 12:34

    ..e se invece quelli che si infastidiscono se ne andassero senza leggere o nemmeno passassero?

    Comunque se fai un blog sul sesso tantrico, vorrei il link, grazie.. ; )

    Muxu, D. : )

  7. 8 DNGDLB 12 marzo 2008 alle 12:34

    ..e se invece quelli che si infastidiscono se ne andassero senza leggere o nemmeno passassero?

    Comunque se fai un blog sul sesso tantrico, vorrei il link, grazie.. ; )

    Muxu, D. : )

  8. 9 DNGDLB 12 marzo 2008 alle 12:34

    ..e se invece quelli che si infastidiscono se ne andassero senza leggere o nemmeno passassero?

    Comunque se fai un blog sul sesso tantrico, vorrei il link, grazie.. ; )

    Muxu, D. : )

  9. 10 DNGDLB 12 marzo 2008 alle 12:34

    ..e se invece quelli che si infastidiscono se ne andassero senza leggere o nemmeno passassero?

    Comunque se fai un blog sul sesso tantrico, vorrei il link, grazie.. ; )

    Muxu, D. : )

  10. 11 giorgi 12 marzo 2008 alle 13:52

    Ruemiette, benvenuta! Mi dispiace che capiti proprio in questo momento… Comunque non si tratta di contestazioni, la situazione è più complicata, difficile da spiegare se non si conosce quello che scrivo qui da oltre quattro anni.
    Effe: eh, però tu sei più un vero narratore. A te non ti si potrebbe mai rimproverare nulla. Credo.
    Za Cris: sì, però mi piacerebbe che la mia libertà riuscisse sempre ad accordarsi a quella degli altri.
    Danilo, ripeto, la cosa è più complicata. E per un eventuale blog segreto, figurati se comincerei a diffonderlo! ;-))

  11. 12 giorgi 12 marzo 2008 alle 13:52

    Ruemiette, benvenuta! Mi dispiace che capiti proprio in questo momento… Comunque non si tratta di contestazioni, la situazione è più complicata, difficile da spiegare se non si conosce quello che scrivo qui da oltre quattro anni.
    Effe: eh, però tu sei più un vero narratore. A te non ti si potrebbe mai rimproverare nulla. Credo.
    Za Cris: sì, però mi piacerebbe che la mia libertà riuscisse sempre ad accordarsi a quella degli altri.
    Danilo, ripeto, la cosa è più complicata. E per un eventuale blog segreto, figurati se comincerei a diffonderlo! ;-))

  12. 13 giorgi 12 marzo 2008 alle 13:52

    Ruemiette, benvenuta! Mi dispiace che capiti proprio in questo momento… Comunque non si tratta di contestazioni, la situazione è più complicata, difficile da spiegare se non si conosce quello che scrivo qui da oltre quattro anni.
    Effe: eh, però tu sei più un vero narratore. A te non ti si potrebbe mai rimproverare nulla. Credo.
    Za Cris: sì, però mi piacerebbe che la mia libertà riuscisse sempre ad accordarsi a quella degli altri.
    Danilo, ripeto, la cosa è più complicata. E per un eventuale blog segreto, figurati se comincerei a diffonderlo! ;-))

  13. 14 giorgi 12 marzo 2008 alle 13:52

    Ruemiette, benvenuta! Mi dispiace che capiti proprio in questo momento… Comunque non si tratta di contestazioni, la situazione è più complicata, difficile da spiegare se non si conosce quello che scrivo qui da oltre quattro anni.
    Effe: eh, però tu sei più un vero narratore. A te non ti si potrebbe mai rimproverare nulla. Credo.
    Za Cris: sì, però mi piacerebbe che la mia libertà riuscisse sempre ad accordarsi a quella degli altri.
    Danilo, ripeto, la cosa è più complicata. E per un eventuale blog segreto, figurati se comincerei a diffonderlo! ;-))

  14. 15 cestodiciliegie 12 marzo 2008 alle 20:07

    E se tu scrivessi di quello che ti pare, e chi vuol leggere lo faccia, e chi non concorda se ne andasse zitto zitto?

  15. 16 giorgi 12 marzo 2008 alle 22:20

    Cestodiciliegie, il problema è quando si parla d’altri, anche indirettamente. Però, davvero, era lo sfogo di un momento, e tale deve restare. Ovviamente continuerò a scrivere quello che mi pare, ma con qualche attenzione in più. Almeno credo, se mi riesce.

  16. 17 juliaset 13 marzo 2008 alle 15:27

    Il bello di avere un blog è che (almeno per adesso) uno ci può scrivere quello che vuole. Che poi si riesca a farlo veramente… Io ammetto che recentemente ho cancellato un post che avevo scritto, una specie di invettiva contro i miei ex datori di lavoro e il loro rapporto con la sicurezza, però mi ha fatto bene lo stesso sfogarmi sulla tastiera, anche se nessuno mai lo leggerà. Ma potrei ripensarci…

  17. 18 giorgi 13 marzo 2008 alle 18:11

    Beh, Julia, se erano ex datori di lavoro e gestivano male la sicurezza credo che avevi (e hai ancora) tutte le carte in regola per pubblicare la tua invettiva!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: