PURTROPPO…

Lo stacco, come sempre, è una ricarica vitale. Il cervello a riposo, e fatica solo il corpo. Giusto quella concentrazione sui movimenti che l’esperienza rende automatica, tranne quando sciavo insieme a Lula e dovevo fare lo sforzo di spiegarle come si fa a scendere da monte a valle facendo un po’ di slalom senza caracollare. E come vincere la paura scoprendo il divertimento.

Nella solita pensioncina ai margini del bosco e a pochi minuti dalle piste eravamo solo noi, i nostri amici con tre figli, e qualche tedesco. Il pomeriggio poi si scendeva “in città”, a Bressanone, dove avevamo ogni giorno la possibilità di entrare nel meraviglioso centro acquatico, grazie alla convenzione con la pensione. Il pezzo forte è la piscinetta salina calda con getti d’idromassaggio all’aperto. Mmmmmh!

Già quest’estate, mentre eravamo lì a contemplare cielo e montagne mentre deliziosi getti d’acqua ci massaggiavano la schiena, o le gambe affaticate dalle camminate, Sten immaginava dove avrebbe voluto trascorrere buona parte della nostra vecchiaia…

Dopo due giorni di neve e nebbia venerdì è stato un giorno perfetto: piste innevate e battute, cielo azzurro e panorami mozzafiato finalmente ben visibili. Peccato che fosse l’ultimo giorno.

 

Cos’altro? Sto leggendo Non dire notte di Amos Oz e spero anch’io come tutti, che Daniele Mastrogiacomo, il giornalista di Repubblica rapito in Afghanistan, venga rilasciato al più presto.

E sono pure riuscita a far ricomparire le farfalle

Annunci

8 Responses to “PURTROPPO…”


  1. 1 PlacidaSignora 11 marzo 2007 alle 19:43

    Che bella Bressanone…Amo moltissimo tutta quella zona (di base di solito sono a Riscone-Brunico :-)*

  2. 2 alice121 12 marzo 2007 alle 09:54

    bentornata! Mi riesce difficile immaginare che da qualche parte possa esserci la neve. Qui fa un caldo!

  3. 3 giorgi 12 marzo 2007 alle 11:30

    Anche a noi sembrava impossibile, quando ci hanno detto che il giorno dopo avrebbe nevicato. E invece…

  4. 4 licenziamentodelpoeta 12 marzo 2007 alle 13:05

    Beati voi, che vi siete goduti il freddo. Quest’anno l’inverno romano mi ha proprio deluso.

  5. 5 mrka 12 marzo 2007 alle 13:18

    ( e viva le farfalle)

  6. 6 giorgi 12 marzo 2007 alle 19:25

    Davide: dicono che tra qualche giorno la tua voglia di freddo sarà soddisfatta. Non credo però che vedrai fiocchi di neve e cime innevate…
    Marika: sì, viva le farfalle di Dosso, e il pennello di Giove.

  7. 7 Effe 13 marzo 2007 alle 10:50

    o Roma, o Orte
    (no, dico, per le prossime vacanze)

  8. 8 giorgi 13 marzo 2007 alle 13:43

    Effe, per le prossime vacanze pasquali potrei spingermi al massimo in Maremma.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: