LA BRUNETTA DEI RICCHI E POVERI

Finalmente sabato sono tornata dal parrucchiere per tagliare i ricci che crescevano scompostamente. Lula ogni mattina mi guardava e sospirava. “Mamma, sono carini i capelli ricci. Ma sono troppo disordinati!” Una collega durante la prima fase riccetta mi chiamava Astrakan, poi ha smesso di chiamarmi. Io a ogni lavaggio praticavo il fai–da-te sforbiciando qua e là dove i ricci continuavano ad arricciare sfidando le leggi di gravità con effetto cavatappi.

Per farla breve, era ora di tornare dal mio coiffeur di fiducia.

E lui è stato felice di vedermi, ha sforbiciato con cura, e sforbiciando ha fatto apprezzamenti positivi sulla consistenza della mia chioma, e mi ha raccontato le vicissitudini di suo padre in attesa di essere operato per un tumore all’intestino.

Quel po’ di biondo residuo estivo non c’è più, ora sono molto più scura, i capelli bianchi ancora sotto controllo, e il giorno dopo la stessa collega mi ha detto “adesso sembri la brunetta dei ricchi e poveri…”

Ora voglio vedere se qualcuno mi ferma per chiedermi da quale parrucchiere vado, com’era successo quel giorno

 

La brunetta dei ricchi e poveri domani va a ritirare gli esami del sangue, a fare la diciottesima ecografia epatica degli ultimi sette anni e l’ ennesima radiografia del torace.

Che sarà, che sarà, che sarà-à-à

che sarà della mia vita chi lo sa-a-a”

La stessa brunetta dei ricchi e poveri lunedì, con tutto il malloppo, andrà a rapporto dal Generalissimo dottor Zeta, con cui vorrebbe poter parlare di strategie di pace, progetti utilmente creativi e filosofia zen. 

 

Annunci

10 Responses to “LA BRUNETTA DEI RICCHI E POVERI”


  1. 1 alice121 8 febbraio 2007 alle 19:15

    ora che hai eliminato i ricci, sfata un detto, e fa un po’ di capricci;-))

  2. 2 giorgi 8 febbraio 2007 alle 19:33

    li sto già facendo :-))

  3. 3 farolit 9 febbraio 2007 alle 01:13

    e noi le mandiamo tanto affetto!

  4. 4 giorgi 9 febbraio 2007 alle 10:06

    Grazie Farolita, intanto la prima tappa è andata benone. Qui diluvia, però i miei esamucci erano un bijoux, belli belli assai. Tutto nei ranghi :-))))
    Ora concentrazione, concentrazione per il pomeriggio radiologico.

  5. 5 MariaStrofa 9 febbraio 2007 alle 10:51

    un bell’inboccallùpo per esami e resto e un carissimo saluto.

    ciao 🙂

  6. 7 DNGDLB 9 febbraio 2007 alle 12:59

    Voulez vous
    voulez vous
    voulez vous danser?
    Che vuol dire ti va di ballar con me

    Mani su mani giù mani dove vuoi
    questa musica è il ballo che piace a noi…

    Va beh, tanto per mandarti un bacio.. ; )

    Muxu, D. : )

    P.S. Tieniti i ricci, fregatene dei capelli bianchi..
    P.S. Pensa che a me dicono che somiglio a Jovanotti, Caparezza, ecc.

  7. 8 giorgi 9 febbraio 2007 alle 13:13

    Danilo, i ricci ormai non ci sono più e i pochi capelli bianchi come dicevo non si notano. E pure Sten è un fautore della naturalezza tricologica.
    Lo sai che è vero che somigli a Jovanotti? Caparezza no, dai…

  8. 9 ziacris 1 dicembre 2007 alle 11:09

    quando sono ricresciuti a me erano veramente ricci, io notoriamente con sempre e solo capelli dritti buoni solo per infilare maccheroni, avevo dietro sulla nuca un malloppo incredibile, sembrava il culo di nonna papera!!

  9. 10 utente anonimo 25 settembre 2008 alle 14:24

    MALGOVERNO NELLA P:A:in quel di Castelraimondo serve maggiore vigilanza e controllo sul territorio.Dal febbraio 2002 l’amministrazione comunale tiene,illegittimamente demansionato,estromesso,eliminato dall’ufficio il comandante dei vv.uu;(uno dei quattro dipendenti comunali laureati,di ottima condotta morale e civile,incensurato,senza alcun procedimento penale o giudiziario a carico),sostanzialmente senza fare quasi niente,a spese del contribuente.(Vedere sentenza immediatamente esecutiva,in internet,alla voce DEMANSIONAMENTO CAMERINO)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 184 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: