INCONTRI INVERNALI

E’ arrivato, l’inverno. Raffiche di vento, pioggia e grandine. E freddo. Finalmente ho conosciuto lei, nella cioccolateria buonissima che sta a due passi dal mio ufficio. Sorseggiando caffè (lei ha scelto un marocchino) e mangiando dolci (sì, sì, una fetta per uno divisa a metà per assaggiarle tutte e due…) ci siamo raccontate un po’ di cosette, ci siamo guardate negli occhi e abbiamo fatto elogi convinti di questi nostri blog che ti fanno conoscere tante belle persone. Mi sentivo un po’ sorella maggiore, certo, però ci siamo capite al volo e alla fine mi è dispiaciuto dover tornare in biblioteca, dove, detto per inciso, comincio a essere molto insofferente. Sto meditando cose pazze, da quel versante lì… Epperò mi conosco, alla fine la mia indole poco incline ai colpi di testa m’impedirà di fare qualche meravigliosa sciocchezza.

Annunci

16 Responses to “INCONTRI INVERNALI”


  1. 1 Swanpito 24 gennaio 2007 alle 15:19

    Ciao ti segnalo questo….
    Poi visto che sei nuova perchè non linkare il mio blog?????? =) bel tempate…..

  2. 2 utente anonimo 24 gennaio 2007 alle 15:24

    bhe adesso siam curiosi! Chi è che hai conosciuto??

    ..RRRooomaaaaaa…. :’) mi manca..

    [ok,ok sono curiosa solo io…]

    OrsALè

  3. 3 licenziamentodelpoeta 24 gennaio 2007 alle 19:34

    Sì, finalmente l’inverno. Oggi pioveva, e spero anche domani, e c’era vento. Vorrei che fosse più freddo, però, e che si vedesse meno gente per strada.

  4. 4 giorgi 24 gennaio 2007 alle 19:35

    Swanpito: mah, nuova non direi. E chi mi chiede di linkare il suo blog per principio non glielo linko. Eh eh, non si fa mica così!
    Orsetta: Mannaggia, non si vede che lei è un link al suo blog, ora rimedio. Comunque è Mela celeste (www.succodimela.splinder.com), bloggheressa e persona che sono prorpio felice di aver conosciuto. Quando passi da queste parti tocca pure a te, che dici?

  5. 5 giorgi 24 gennaio 2007 alle 21:50

    Davide: da starsene al calduccio di casa, a scrivere. Mi sa che domani faccio così

  6. 6 utente anonimo 25 gennaio 2007 alle 11:44

    e falla, questa pazzia. che magari non è una pazzia, ma semplicemente una stupenda follia. purché non t’imprigioni.

  7. 7 Effe 25 gennaio 2007 alle 12:23

    guardi che dar fuoco alle biblioteche e rba da casseur

  8. 8 giorgi 25 gennaio 2007 alle 12:40

    Marcosalcador: hai ragione. Anche perché in prigione mi ci sento un po’ adesso.
    Effe: non s’allarmi, non ho intenzione di dar fuoco a libri e biblioteche, non sia mai! E’ che i libri preferisco leggerli (e magari scriverli, ecco…) piuttosto che catalogarli.

  9. 9 giorgi 25 gennaio 2007 alle 12:44

    Ops, Marco Salvador, avevi scritto male il link al tuo sito.
    Benvenuto da queste parti. Ci sei caduto proprio a “faciolo” come si dice qui a Roma…

  10. 10 utente anonimo 25 gennaio 2007 alle 13:43

    …dico che spero succeda presto, anche se ci vorrà ancora un pò!! Che invidia, Orsa fine sett viene ad Orvieto… Uffi Uffi… Non è Roma ma è li “vicino”
    [vista la strada che ci separa lo è più che stare a casa!!]

    OrsaLè 🙂

  11. 11 melaceleste 25 gennaio 2007 alle 14:10

    Sorellona! 🙂
    Riesco solo ora a passare da queste parti, insospettita dall’apparizione dalle mie parti del licenziamentodelpoeta… 🙂
    Ci credi che stamattina pensavo alla nostra chiacchierata come a quella con una sorella maggiore? Ero sull’autobus per l’Aquila (da dove ti sto scrivendo) e fuori dal finestrino c’erano alberi bianchi ghiacciati e paesini innevati. Bellissimo.
    E ho scritto nella mia testa anche il mio post sull’incontro invernale: ora aspetto solo di poterlo digitare.
    Baci dalla neve!

  12. 12 giorgi 25 gennaio 2007 alle 15:36

    Orsa: Orvieto è vicina, sì, però ti aspetto qui!
    Mela: allora aspetto il tuo post, bloglittlesister. (Spero che la mia vera sorella – maggiore per di più – non s’ingelosisca) 😉

  13. 13 utente anonimo 26 gennaio 2007 alle 11:42

    Ma dove sei?
    Non scrivi più?
    Baci Crippy

  14. 14 giorgi 26 gennaio 2007 alle 11:46

    Sono a casa, e ho appena scritto…

  15. 15 arabella 27 gennaio 2007 alle 17:58

    Veramente sì, abbastanza gelosa sono.
    E poi chi è Crippy?
    Che vuoi mangiare mercoledì?
    Baci

  16. 16 giorgi 27 gennaio 2007 alle 18:16

    Sorellina: su, di soreta ce n’è una sola!!
    Crippy è la nostra comune conoscenza che ha aperto il blog (te l’avevo detto).
    Quel che vuoi, cara. (Ti devo mandare quello che ho già prodotto, che qui mica si dorme, eh!)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: