LA BEFANA RESISTE

Lei, la vecchietta che volteggia sul manico di scopa con un sacco pieno di dolci e carbone, la Befana, è arrivata anche quest’anno!!!

Lula aveva seri dubbi – perché se uno non crede più a Babbo Natale per quale ragione dovrebbe credere alla più sfigata e povera e solitaria e nasona Befana?

Erano così forti i dubbi che non si è preoccupata troppo se non si trovavano più le vecchie calze da mettere sotto al camino, talmente scettica che non le ha lasciato il solito bicchierino di porto con qualche mandarino – alla vecchietta un cicchettino piace farselo tra un volo e un altro…

E invece stamattina l’unica calzetta che avevamo recuperato e una bellissima calza nuova erano piene di dolci, di matite brillanti, stickers della Sirenetta, gomme profumate e un anello viola a forma di fiore. E aveva pure lasciato una bella letterina, staccando un paio di post-it dal blocchetto che stava in cucina.

“Beh, mamma, ora ci credo sai? Perché questa calza nuova ieri sera non c’era, e quindi deve averla per forza portata lei, mica potevate andarci di notte a comprarla! Però quella tua collega ieri diceva che dai suoi figli non ci va più la Befana… ”

“Beh, se smetti di crederci lei non viene più. E poi s’informa, se ti comporti male non è detto che ti porti il carbone. Pesa troppo. Magari smette proprio di venire. Comunque, io la calza della Befana l’ho avuta anche quando ero molto molto grande.”

“Ma tu ci hai parlato con lei?”

“Oh sì, un po’ di tempo fa mi ha telefonato per sapere se doveva venire anche quest’anno.”

Lula mi ha sorriso, grata.

 

Annunci

5 Responses to “LA BEFANA RESISTE”


  1. 1 Flounder 8 gennaio 2007 alle 00:10

    che tenerezza.
    penso che quando sabrina smetterà di crederci, inizierò a crederci io. di nuovo 🙂

  2. 2 giorgi 8 gennaio 2007 alle 09:51

    Ieri però ha trovato una vecchia lettera di babbo Natale, e ha fatto la perizia calligrafica confrontandola con quella della Befana… Il risultato è stato che sono uguali, quindi scritte dalla stessa persona!
    Di fronte alle mie proteste ha detto “ma no, ma no, ci credo…”

  3. 3 Effe 8 gennaio 2007 alle 11:35

    ho ricevuto un eccesso di carbone, se interessa posso condividere

  4. 4 alice121 8 gennaio 2007 alle 12:40

    dovevi dirle che Babbo Natale, come tutti gli uomini, è un gran pigrone e che le lettere se le fa scrivere dalla Befana;-)

  5. 5 giorgi 8 gennaio 2007 alle 13:12

    Effe: il carbone se lo tenga, grazie
    Ale: ma Babbo ero io!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: