LE PATTINATRICI

Questo post mi è stato sollecitato da Lula, che ieri ha dato una sbirciatina a queste pagine e mi ha chiesto di raccontare la nostra prima pattinata insieme al Foro Italico.

Lei all’inizio faticava un po’, io invece il mio passato remoto di pattinaggio artistico non l’ho dimenticato. “Non ce la faccio, non ce la faccio!” si lamentava barcollando sulle quattro ruote in linea – preferisco pattinare sul ghiaccio, mi diceva ogni volta che quest’anno le proponevo di metterseli. Poi ha preso il via, cercando di non sfigurare davanti alle ragazzine che le sfrecciavano accanto. “Guarda, guarda, ho imparato!” mi gridava sorridendo al sole che oggi latita sotto uno spesso strato di nubi.

Poi ricominciava a lamentarsi. “Non ci riesco più, uffa!”

“Piega quelle gambe, sei troppo rigida” le consigliavo.

“Non ci riesco, non ci riesco…”

Allora la lasciavo indietro, madre snaturata, finché non ricominciava a ingranare, a sciogliersi, a sorridere.

“Mi piace.”

“Dai, che se impari bene andiamo a pattinare sulla pista ciclabile.”

“Come quei ragazzi che abbiamo visto l’altro giorno? Ti ricordi che bravi che erano a fare le curve intorno ai bicchieri di plastica?”

“Mmmh, ci vorrà un po’ per diventare così bravi.”

Quando ha ricominciato a lamentarsi abbiamo deciso che come primo giorno poteva bastare. 

Magari ci riproviamo sabato, scortate da Sten in bicicletta e dalla Befana che volteggerà in aria alleggerita dai suoi sacchi di dolci e carbone.

Annunci

8 Responses to “LE PATTINATRICI”


  1. 1 alice121 4 gennaio 2007 alle 19:42

    e per Sten niente pattini?

  2. 2 giorgi 4 gennaio 2007 alle 22:02

    No, lui preferisce la bicicletta. E gli danno anche un po’ fastidio i pattinatori sulla ciclabile 😉

  3. 3 DNGDLB 5 gennaio 2007 alle 09:54

    E come farai a pattinare e volteggiare contemporaneamente?!? ; )))
    Muxu, D.

  4. 5 donnavidens 5 gennaio 2007 alle 20:17

    Anche tu pattinaggio artistico? mADDAI..

  5. 6 giorgi 5 gennaio 2007 alle 23:21

    Donnavidens: Sì, sono stata per tre anni una piccola pattinatrice artistica. Molto piccola. Poi mi sono stufata perché si facevano troppe gare e cerimonie e inaugurazioni.
    E tu..?

  6. 7 utente anonimo 8 gennaio 2007 alle 13:09

    Il solito livello superiore… gare, cerimonie… Io fui scaraventata sulle piste del Coni, all’Eur, perchè il cigolio dei miei pattini sull’asfalto del marciapiede sotto casa dava fastidio ai condomini. Mi piaceva correre: niente salti e trottole, solo velocità pura. E al primo saggio sia io che mia sorella fummo impietosamente bocciate… Però ho conservato un’inconfondibile cifra stilistica. Vedere per credere.
    Marilù

  7. 8 giorgi 8 gennaio 2007 alle 19:32

    Marilù: Vedere per credere? Vediamo, vediamo… Però con i roller le cifre stilistiche emergono poco ;-))


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 184 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: