MAMMA LI TURCHI!

All’uscita di scuola Lula e i suoi compagni agitavano rosse bandierine turche. Dovevano fare un lavoro sulla bandiera (italiana per gli italiani, filippina per i filippini, ecuadoregna per gli ecuadoregni, e così via, essendo la classe di Lula una bella classe multiculturale), e il bambino di Ankara è stato il più sollecito. Quello sventolìo di vessilli rossi forse ha suscitato qualche perplessità tra i genitori destrorsi che aspettavano i loro figlioli, tanto che la maestra mi ha sorriso mormorando “chissà che si pensano…” “Già” ho detto io, “siete i soliti sovversivi!”

Il portiere di un palazzo vicino alla scuola quando siamo passate io e Lula non ha resistito e mi ha chiesto: “come mai tutte quelle bandiere?” Gli ho spiegato la faccenda, senza sapere che pochi minuti dopo un giovane turco avrebbe dirottato un aereo e sarebbe atterrato a Brindisi.

Guarda un po’ che coincidenza.

 

Che altro? Ho fatto yoga, ho cantato, e ho scoperto che la finanziaria mi farà guadagnare qualche centinaio di euro. Ho avuto l’impulso di andare a picchiare un’avvocatessa che ha avuto l’ardire di sostenere che anche noi dipendenti pubblici evadiamo: rubiamo i soldi allo Stato producendo poco…

Annunci

5 Responses to “MAMMA LI TURCHI!”


  1. 1 licenziamentodelpoeta 4 ottobre 2006 alle 16:38

    Per me la finanziaria è un velo palo nel didietro, evvabbè. Mi sta proprio bene, che me li son votati. Al prossimo giro mi astengo, che è meglio.

  2. 2 licenziamentodelpoeta 4 ottobre 2006 alle 16:39

    volevo scriver “vero palo nel didietro”, sorry ;)))

  3. 3 giorgi 4 ottobre 2006 alle 17:07

    davide: non dirmi che hai il suv? ;-)Questa finanziaria è un incentivo a far figli. Se non ce li hai, effettivamente sei fottuto.

  4. 4 alice121 5 ottobre 2006 alle 11:37

    e io che m’aspettavo di leggere qualcosa…Mica ci ha ripensato, eh?

  5. 5 giorgi 5 ottobre 2006 alle 12:20

    alice: no, no, abbi pazienza… arriva tra poco


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: