Piccole soddisfazioni

E così adesso le mie colleghe amatissime non si libereranno di me tanto facilmente. Udite udite! Da oggi sono ufficialmente trasferita da Napoli a Roma, anche se è da sette anni che i cari napoletani non mi vedono più. Il pendolarismo quotidiano è durato non più di sei mesi: Lula piccola e la prima avventura col mostro hanno messo fine rapidamente quell’incubo.

Domani caffè per tutti. Poi con calma organizzo un bel festino.

E sempre oggi ho assaporato il gusto del nuovo orario, ridotto di due ore al giorno, visto che avere il cancro è stato considerato “handicap grave” ai sensi della legge 104/92, (almeno per la commissione che mi ha visitata a gennaio, dopo l’operazione. Quella di sei anni fa invece lo considerò “handicap non grave”… Il presidente era lo stesso)  e sono stata valutata invalida al 100% (“rivedibile” tra due anni, però. E ‘sta storia del rivedibile non so se prenderla male o bene. E’ di buon auspicio o significa che tra due anni è improbabile che mi rivedranno? Ma sì, prendiamola dal verso buono.) Essere invalida al 100% a quanto ho capito comporta il fatto che non pagherò nessuna medicina e nessuna prestazione medica specialistica, non solo quelle relative alla mia patologia. Vabbè. Consoliamoci così.

La storia dell’orario mi consola davvero. Oggi sono riuscita a tornare a pranzo a casa all’una e mezzo, cincischiare un po’ con Lula e Sten, andare tutti insieme da Auchan a comperare zainetto nuovo, quaderni, eccetera eccetera, fare una bella spesona e godere da matti perché da Auchan la roba nelle buste te la mettono alle casse, con un sistema geniale e velocissimo che impedisce la formazione di code e ti fa trovare la tua bella spesa tutta sistemata carina in bustine piccole piccole.

Son soddisfazioni queste!

Ah, per finire volando un po’ più alto: andate a vedere Lettere dal Sahara di Vittorio De Seta. 

Annunci

13 Responses to “Piccole soddisfazioni”


  1. 1 utente anonimo 5 settembre 2006 alle 07:50

    wow! si vede che stai bene eh?? 😉 Ti sembra l’ora a cui postare?? Nottambula!
    OrsaLè

  2. 2 camden 5 settembre 2006 alle 07:52

    Cara Giorgi, ormai sono diventata abbastanza esperta del “settore” invalidità. A me hanno riconosciuto l’80% x 3 anni (perché, dopo lo stomaco mi ricresce??? Mica lo sapevo!!!).
    Tu con il 100% hai ancora + benefici, io ad esempio i farmaci li pago…
    Tra le altre cose hai diritto alla pensione di inabilità se il tuo reddito personale annuo non supera i 13.739,69 euro, altrimenti puoi chiedere l’assegno ordinario di invalidità concesso a chi lavora,se hai almeno 5 anni di contributi di cui 3 versati negli ultimi 5 anni.
    Non sono cifre alte, ma visto che ci sono…Io alla fine non ho preso nulla 😦
    In ogni caso su http://www.aimac.it trovi le info dettagliate…
    Buon ritorno al lavoro!

  3. 3 DNGDLB 5 settembre 2006 alle 08:02

    Non fai tempo a tornare dalle vacanze che già lavori meno! Ti pare possibile? ; )
    Comunque, quand’è la notte bianca romana e, soprattutto, porto l’ombrello o il poncho, contro la pioggia?

    Bentornata!

    Muxu, D. : )

  4. 4 upa 5 settembre 2006 alle 11:07

    io non ho un cancro. ho un disturbo che si chiama diplopia ( dovuto a una perdita di forza di uno dei piccoli muscoli che gestiscono i movimenti degli occhi). fino ad una distanza di 1 metro gli oggetti piccoli dopo 3 4 secondi che li guardo si sdoppiano. se ad esempio sono al pc o leggo, il cursore o le lettere delle parole dopo qualche secondo si sdoppiano e devo rifarle diventare una con uno forzo di accomodazione poi di nuovo dopo 3 4 secondo si ripete il tutto .
    professoroni mi dicono che c’e’ un intervento ma che di solito si fa sui bambini piccoli e sugli adulti come me ( 35 anni) c’e’ il rischio che poi tutto questo si verifichi quando vedo lontano oltre la distanza di 1 metro.( quindi il rischio di peggiorare il tutto nel senso che per ora riesco a guidare perche vedo bene oltre il metro e si sdoppiano le cose solo dal mio naso e fino un metro. se poi accade il contrario e mi aggiustano la visione fino ad un metro ma mi sdoppiano quella da un metro fino all’infinito come faccio ??)
    a lavoro ( per l legge 626 , io uso il pc e quale impiegato non lo usa oggigiorno??) mi sono venuti incontro facendomi fare 1 pausa di 15 minuti ogni ora di lavoro. E lavoro solo di mattina
    Ora non ho nessuna invalidita’.
    Se mi opero e la visione diventa doppia da lontano forse me la daranno.. ma che vita avrei poi? Chiusa in casa!!??
    Anche io ho una persona speciale che mi sta accanto.
    Grazie a lei supero molti dei miei momenti di sconforto.
    Poi ti leggo. E supero gli altri.
    Grazie dell’abbraccio virtuale

  5. 5 giorgi 5 settembre 2006 alle 13:15

    Camden: bentrovata! Anch’io mi sono documentata, e per i dipendenti pubblici l’assegno ordinario non è previsto. E per fortuna guadagno un po’ più di 13.739,69…
    Danilo: La notte bianca è tra l’8 e il 9. Sulle condizioni atmosferiche non garantisco…
    Upa: conosco il problema. Sten ne ha sofferto per anni, dopo un grave incidente di macchina. Non è stato mai operato, ma so che è andato per anni in svizzera a farsi delle punture che hanno migliorato moltissimo la situazione. Magari se legge il tuo commento ti racconta lui.

  6. 6 upa 6 settembre 2006 alle 06:57

    ogni informazione sarebbe come acqua per un assetato..grazie

  7. 7 utente anonimo 6 settembre 2006 alle 08:16

    Ciao Giorgi,
    i sacchetti di Auchan piacevano tanto anche a me… senza contare che li riciclavamo come sacchetti spazzatura . Da Agosto qui a Lussemburgo anche Auchan e` passato all’ecologico e quindi si fa la spesa con i canestrini di vimini (sembriamo tanti Cappuccetto Rosso versione maxi) o si comprano i sacchetti alla cassa…. Bene per l’ambiente solo che ora l’imbustatura me la devo fare da sola.
    Per quanto riguarda l’invalidita`, prova a controllare in circoscrizione, credo tu abbia diritto anche al contrassegno per la macchina , facilita il pargheggio e il passaggio in centro!
    Buona giornata , Sabrina

  8. 8 DNGDLB 6 settembre 2006 alle 09:01

    venerdì su sabato? strano..
    Comunque potevi avvisarmi prima, cazzeruola! Con così poco preavviso mi sa che non riesco a organizzarmi..
    Però ci provo..
    Muxu, D. : )

  9. 9 giorgi 6 settembre 2006 alle 14:47

    Upa: sten vorrebbe ulteriori dettagli, se ti va scrivimi una mail.
    Sabrina: ma vivi a Lussemburgo? O sei lo pseudonimo della mia amica che vive lì…?
    Danilo: mi sono sbagliata… Ovviamente la notte bianca è tra sabato e domenica (9/10). Venerdì sera però c’è un concertone con Pino Daniele, Ivano Fossati, Elisa e non so chi altro.

  10. 10 riccionascosto 6 settembre 2006 alle 15:10

    Fiorella Mannoia (per il concertone). Tra gli altri dovrebbe esserci Capossela (o Caparezza, o tutti e due, non ho capito bene).

    Io dovrei andare con il consorte. Tu ci vai?

    Bent(rov/orn)ata, intanto. 🙂

  11. 11 giorgi 6 settembre 2006 alle 17:37

    Ciao Riccio, bent(rov/orn)ata anche a te. Capossela chiude alle sei di mattina al Pincio. Caparezza invece suona da qualche altra parte. Io oltre al consorte avrei anche la figlia, quindi non so… Ti faccio sapere

  12. 12 utente anonimo 7 settembre 2006 alle 11:41

    Giorgi,
    Sabrina e` il mio vero nome, vivo a Lussemburgo da 10 anni e sicuramente avro` incrociato tante volte la tua amica … questo come sai e` un paesone metropolitano.
    Che piacere leggerti!

  13. 13 giorgi 7 settembre 2006 alle 18:05

    Grazie ancora Sabrina. Siamo stati a trovare i nostri amici (una bella famigliona con tre bambini) l’anno scorso, d’inverno. Presto ci torneremo per vedere la casa nuova.
    Eh sì, magari vi sarete incrociate/i.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 183 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: