IL VOLO PIU’ LUNGO

E’ volata giù dalla roccia.

“Avrà avuto una paura tremenda. Il volo le sarà sembrato infinito.” Mi ha detto sua sorella, una delle mie più care amiche, mentre io piangevo e non riuscivo a dire niente.

“Stava facendo la cosa che amava di più, in fondo meglio che sia morta, poteva restare paralizzata. E’ assurdo dirlo, ma poteva andare peggio.”

Peggio della morte a trentacinque anni. Non so.

“Sto cadendo”, sembra che abbia gridato all’amica. Ma la corda di sicurezza si è sfilata dal moschettone. Forse un nodo che si è sciolto. Un volo di venticinque metri sotto gli occhi dell’amica e di altri rocciatori che l’hanno vista precipitare.

Era la più piccola di tre sorelle, ma la più alta, con dei capelli indomabili e i lineamenti delicati.

Stanotte la vedevo capovolta in Sirsasana a lezione di yoga, prima che andasse a vivere a Padova e che io mi operassi. La vedevo al mio matrimonio, che ha celebrato suo padre un anno fa. La immaginavo arrampicata sulla falesia, ieri, il giorno di Sant’Antonio, patrono di Padova. Giorno di festa.

La vedevo volare giù. E mi chiedevo quale fosse stato il suo ultimo pensiero. Se c’era stato il tempo di pensare. Che la vita è appesa una corda, e i nodi possono sciogliersi.

 

Per Olivia 

Annunci

6 Responses to “IL VOLO PIU’ LUNGO”


  1. 1 utente anonimo 14 giugno 2006 alle 15:00

    Oddio. Ho letto di lei questa mattina. E in un secondo di follia ho pensato che forse andarsene volando, se proprio uno se ne deve andare, è forse, il modo migiore.
    Ti abbraccio forte

  2. 2 PlacidaSignora 14 giugno 2006 alle 15:13

    Letto anch’io stamane, di lei. E sì. la tua ultima frase è giustissima. :-*

  3. 3 utente anonimo 14 giugno 2006 alle 15:58

    Andarsene a 35 o 18 o a 16 di anni. La morte in questi casi (tragedie o malattie o qualsiasi altra cosa) è sempre “il peggio”…

    Un pensiero leggero e un abbraccio a te….

    Orsa

  4. 4 DNGDLB 15 giugno 2006 alle 07:26

    ..è una banalità forse, però se ne è andata facendo qualcosa che amava (a quanto capisco)..
    c’è modo migliore?
    Muxu, D.

  5. 6 giorgi 15 giugno 2006 alle 16:56

    grazie a tutti.
    Anonimo e Danilo: per lei, certo è stato il modo migliore, ma troppo presto. troppo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: