SPETTACOLI

La piccola Lula è apparsa per prima sul palco, ha recitato il suo prologo e poi si è addormentata sulla sedia, esterna al sipario, dando il via al Sogno di una notte di mezza estate. Svegliata da un Puck femmina con lunghi capelli rossi (di maschi, nella compagnia, ce n’era uno solo, timidissimo e smemorato…) è entrata nella storia, nel sogno, trasformandosi anche nel re Oberon con il mantello rosso.

Alla fine dello spettacolo, anzi, dei due spettacoli, visto che ha fatto anche un balletto per Chorus line, messo in scena dal gruppo delle medie, dopo ore di digiuno, i capelli appiccicosi di lacca, gli occhi chiari cerchiati di rimmel nero colato, la mano che stringeva la rosa rossa regalata dal regista e dalla coreografa, nell’altra i fiori che le aveva portato la zia, sulla spalla il borsone, Lula era raggiante, sovreccitata.

“Lo sapete quali sono stati finora i giorni più belli della mia vita?” Ha chiesto a me e a Sten oggi, dopo una lunghissima dormita.

Senza aspettare che provassimo a indovinare, si è risposta da sola: “il vostro matrimonio e ieri.” 

Accipicchia! Ah, il nostro matrimonio… Domenica prossima anniversiamo.

 

Non c’entra niente, ma oggi su rai 3, alle 14.30 è stato trasmesso Scemo di guerra, il monologo teatrale di Ascanio Celestini, la storia del 4 giugno 1944, della liberazione di Roma, evocata attraverso i racconti del padre, che allora aveva otto anni. Se non vi è capitato di vederlo a teatro, e se vi siete fatti sfuggire questa registrazione televisiva, magari compratevi  il video, perché ne vale davvero la pena.

Annunci

7 Responses to “SPETTACOLI”


  1. 1 Falas 4 giugno 2006 alle 19:43

    Quando facevo la ballerina il mio primo spettacolo da protagonista fu “Sogno di una notte di mezza estate” ed io ero Titania.
    Ancora oggi ricordo con emozione l’entrata in scena e in un certo senso sono vicina a Lula.

  2. 2 shemale 4 giugno 2006 alle 20:29

    Mitica Lula, core de mamma (e de papà)…

  3. 3 DNGDLB 5 giugno 2006 alle 09:22

    Ciao splendida, buon anniversario ai coniugi Speck e fa’ i complimenti a Lula da parte mia: anche se non c’ero, sono sicuro che è stata strepitosa!
    A me tocca uno pseudotango di Chicago il 14..
    Muxu, D. : )

  4. 4 giorgi 5 giugno 2006 alle 10:16

    Falas, e non la fai più la ballerina?
    Daniele: eh sì, pure de papà…
    Danilo: la ragazza sembra portata, ma ha già dichiarato che comunque da grande vuole fare “quella che studia gli animali”. Grazie per gli auguri, anche se anticipati. Il 14 ti penserò.

  5. 5 DNGDLB 5 giugno 2006 alle 11:37

    Sociologa, antropologa o veterinaria? ; )
    Muxu, D.

  6. 6 giorgi 5 giugno 2006 alle 12:04

    Spiritoso…Se ho capito bene la zoologa, o l’etologa.

  7. 7 utente anonimo 7 giugno 2006 alle 15:01

    Brava Lula!!! One girl show! E lunga strada comune, all’infinito, ai coniugi Speck.
    Marilù :-))
    P.s. con gli amici ero solita, alle feste, esibirmi: abbiamo rappresentato, divisi in squadre e con costumi estemporanei, dalla Bibbia ai Promessi sposi, passando per l’Iliade. Mi sia consentito menzionare due mie memorabili interpretazioni di Biancaneve e della Sirenetta, con tanto di gonna argentata munita di pinna. Credo circoli ancora un “corto” d’essai. Un cult…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 184 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: