Il Barone rampante

L’avevo cominciato a tredici anni. Anch’io rampante, sul letto a castello dell’albergo della montagna romana dove andavamo sciare. E lì era rimasto, facendo arrabbiare non poco mia madre, perché era la preziosa edizione Einaudi che raccoglieva la trilogia de I nostri antenati. Poi ci sono state altre letture, forse troppo precoci per quell’età, altro Cavino, altre passioni,  riletture più mature, nuove scoperte, tanti francesi, tanti russi, i sudamericani, i nordamericani, e altro ancora. Il Barone rampante restava lassù, insieme al Visconte dimezzato e al Cavaliere inesistente, forse incastrato tra il materasso e il muro del letto a castello che aveva pure una tendina che chiudeva lo spazio come un caldo rifugio.

Finalmente ho colmato la lacuna, e dopo il Visconte dimezzato, ieri ho finito di leggere la storia di Cosimo Piovasco di Rondò, che “visse sugli alberi, amò sempre la terra, salì in cielo”. 

E ne sono felice.

Annunci

3 Responses to “Il Barone rampante”


  1. 1 Arry 3 novembre 2005 alle 11:45

    Miao miao….

    Venite tutti a trovarmi?!

    Un sorriso enigmatico

    Lo Stregatto

  2. 2 alice121 3 novembre 2005 alle 23:03

    Questo arry ha il msg automatico, anche a me un paio di volte ha lasciato la stessa frase.
    Ogni tanto penso di rileggere la trilogia. Credo che dopo tutto questo tempo, oltre alle storie, mi sia rimasto in testa il ritmo con cui sono narrate. Calvino è un musicista delle parole, soprattutto in questo caso. Ho provato con Davide l’anno scorso, e quest’anno ci riprovo. Ma sono scettica..

  3. 3 giorgi 4 novembre 2005 alle 09:54

    Mi sa che si apprezza più da adulti. Ma tentar non nuoce, con Davide, già Fran ;-))


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Scriverne fa bene

Come una funambola

Clicca per ordinarlo

Oltreilcancro.it

Associazione Annastaccatolisa

wordpress visitors

Archivio

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Cookie e privacy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e io non ho accesso a dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori di questo blog. È una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione del tuo browser. Il mio blog è soggetto alle Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: